mercoledì 19 settembre 2018

28 settembre 2018 Open Day della Ricerca - apertura al pubblico degli impianti Nucleco e Sogin del sito di Casaccia (RM)


Image

https://www.opendaydellaricerca.enea.it/iniziative-casaccia/tour.html
Il Gruppo Sogin, infatti, ha deciso di raccogliere l’invito di ENEA a partecipare all’evento e ha aperto al pubblico, per la prima volta, gli impianti Nucleco e OPEC di Casaccia, alle porte di Roma. Per partecipare a uno dei 2 tour proposti è necessario registrarsi sul sito dell'Enea (clicca qui).
130 i posti a disposizione suddivisi in 10 turni (5 per Sogin e 5 per Nucleco). Per i tour Sogin, la partecipazione è consentita a chi ha compiuto la maggiore età, per i tour Nucleco, invece, la partecipazione è possibile anche per i bambini che hanno compiuto gli 8 anni.
In allegato le schede con la descrizione degli spazi visitabili nei tour Sogin e Nucleco.
Per chi volesse partecipare, le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 21 settembre!
Per qualsiasi supporto è possibile scrivere a partecipazione.eventi@sogin.it

impianto di compostaggio di Mazzocchio Sep Pontinia tutti gli atti nell'albo pretorio della provincia di Latina


Dal: 05.10.2012
Al: 20.10.2012 2012/66782 Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi - Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Revoca della Sospensione dell’Autorizzazione prot. n° 74073 del 19.08.2010. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Atto revoca sospensione SEP.pdf
Dal: 05.10.2012
Al: 20.10.2012 2012/66681 Errata corrige all’atto prot. n°55459 del 09.08.2012 avente per oggetto: "Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi - Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione temporanea prot. n°74073 del 19.08.10 e Atto di sospensione prot. n° 12677 del 21/02/2012". Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Errata corrige atto 55459 2012 SEP.pdf
Dal: 13.08.2012
Al: 28.08.2012 2012/55459 D.Lgs.152/06 e smi. Parte IV. Ditta: SEP Srl , Via Marittima II, km. 7,190 in Comune di PONTINIA, impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione temporanea prot. n° 74073 del 19.08.10 e Atto di sospensione prot. n° 12677 del 21/02/2012. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Autorizzazione SEP atto 2012.pdf
Dal: 23.02.2012
Al: 09.03.2012 2012/12677 Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi. Sospensione dell’Autorizzazione prot. n° 74073 del 19.08.10 rilasciata alla Ditta SEPSrl, Via Marittima II, km 7,190 in Comune di PONTINIA per un Impianto per la Produzione di Compost di Qualità Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Sospensione Autorizzazione SEP S.r.l..pdf
Dal: 28.11.2011
Al: 13.12.2011 2011/97561 Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi. Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190 04014 PONTINIA (LT) – Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Diffida Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente SEP diffida Pontinia.pdf

Dal: 31.10.2012
Al: 15.11.2012 2012/73864 Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente NullaOsta SEP S.r.l.pdf
 Allegato Nullaosta SEP.pdf
Dal: 31.10.2012
Al: 15.11.2012 2012/71945 D.Lgs. 152/06. Parte terza. Autorizzazione allo scarico delle acque reflue domestiche e delle acque di prima pioggia dei piazzali esterni. Ditta: SEP S.r.l., Via Marittima II Km. 7,190, in Comune di PONTINIA. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Autorizzazione allo scarico SEP Srl.pdf
Dal: 26.10.2012
Al: 10.11.2012 2012/72312 D.Lgs.152/06 e s.m.i. Parte IV. Ditta: SEPS.r.l., Via Marittima II, km. 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs.152/06 e smi. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Autorizzazione 2012 SEP S.r.l.pdf
 Allegato 1 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 2 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 3 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 4 atto SEP 2012.pdf

Dal: 07.08.2013
Al: 22.08.2013 2013/62383 Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente 2013 luglio Nulla Osta SEP.pdf
Dal: 05.08.2013
Al: 20.08.2013 2013/62343 Parte IV del D.Lgs.152/06 e s.m.i. Società: SEP S.r.l., Via Marittima II, Km. 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la produzione di compost Qualità – Diffida. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente 2013 luglio diffida SEP.pdf
Dal: 22.05.2013
Al: 06.06.2013 2013/41716 Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Nulla osta SEP 2013 maggio.pdf

Dal: 18.06.2014
Al: 04.07.2014 2014/37516 Società SEP srl – Via Marittima II Km 7.190 – 04014 PONTINIA – Impianto per la produzione di compost di qualità – Diffida e Sospensione dell’Autorizzazione prot. n. 72312 del 22.10.2012 Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente 2014 Sospensione SEP definitiva.pdf
Dal: 27.02.2014
Al: 15.03.2014 2014/10004 R.D. 11.12.1933 n. 1775 e D.Lgs. 152/06. Rilascio concessione alla derivazione di acqua pubblica sotterranea. Ditta: Società Ecologica Pontina SEP, Via Marittima II, in Comune di PONTINIA. Fasc. 3906. Autorizzazioni e Concessioni Ecologia ed Ambiente Concessione SEP.pdf

Dal: 05.10.2012
Al: 20.10.2012
2012/66782Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi - Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Revoca della Sospensione dell’Autorizzazione prot. n° 74073 del 19.08.2010.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Atto revoca sospensione SEP.pdf
Dal: 05.10.2012
Al: 20.10.2012
2012/66681Errata corrige all’atto prot. n°55459 del 09.08.2012 avente per oggetto: "Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi - Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione temporanea prot. n°74073 del 19.08.10 e Atto di sospensione prot. n° 12677 del 21/02/2012".Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Errata corrige atto 55459 2012 SEP.pdf
Dal: 13.08.2012
Al: 28.08.2012
2012/55459D.Lgs.152/06 e smi. Parte IV. Ditta: SEP Srl , Via Marittima II, km. 7,190 in Comune di PONTINIA, impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione temporanea prot. n° 74073 del 19.08.10 e Atto di sospensione prot. n° 12677 del 21/02/2012.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Autorizzazione SEP atto 2012.pdf
Dal: 23.02.2012
Al: 09.03.2012
2012/12677Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi. Sospensione dell’Autorizzazione prot. n° 74073 del 19.08.10 rilasciata alla Ditta SEPSrl, Via Marittima II, km 7,190 in Comune di PONTINIA per un Impianto per la Produzione di Compost di QualitàAutorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Sospensione Autorizzazione SEP S.r.l..pdf
Dal: 28.11.2011
Al: 13.12.2011
2011/97561Parte IV del D.Lgs.152/06 e smi. Società SEP S.r.l., Via Marittima II km 7,190 04014 PONTINIA (LT) – Impianto per la Produzione di Compost Qualità. DiffidaAutorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente SEP diffida Pontinia.pdf

Dal: 31.10.2012
Al: 15.11.2012
2012/73864Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente NullaOsta SEP S.r.l.pdf
 Allegato Nullaosta SEP.pdf
Dal: 31.10.2012
Al: 15.11.2012
2012/71945D.Lgs. 152/06. Parte terza. Autorizzazione allo scarico delle acque reflue domestiche e delle acque di prima pioggia dei piazzali esterni. Ditta: SEP S.r.l., Via Marittima II Km. 7,190, in Comune di PONTINIA.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Autorizzazione allo scarico SEP Srl.pdf
Dal: 26.10.2012
Al: 10.11.2012
2012/72312D.Lgs.152/06 e s.m.i. Parte IV. Ditta: SEPS.r.l., Via Marittima II, km. 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la Produzione di Compost Qualità. Autorizzazione ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs.152/06 e smi.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Autorizzazione 2012 SEP S.r.l.pdf
 Allegato 1 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 2 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 3 atto SEP 2012.pdf
 Allegato 4 atto SEP 2012.pdf

Dal: 07.08.2013
Al: 22.08.2013
2013/62383Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente 2013 luglio Nulla Osta SEP.pdf
Dal: 05.08.2013
Al: 20.08.2013
2013/62343Parte IV del D.Lgs.152/06 e s.m.i. Società: SEP S.r.l., Via Marittima II, Km. 7,190, in Comune di PONTINIA. Impianto per la produzione di compost Qualità – Diffida.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente 2013 luglio diffida SEP.pdf
Dal: 22.05.2013
Al: 06.06.2013
2013/41716Nulla Osta variante non sostanziale. Ditta: SEP S.r.l., con insediamento in Comune di PONTINIA, Via Marittima II, Km. 7,190.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Nulla osta SEP 2013 maggio.pdf

Dal: 18.06.2014
Al: 04.07.2014
2014/37516Società SEP srl – Via Marittima II Km 7.190 – 04014 PONTINIA – Impianto per la produzione di compost di qualità – Diffida e Sospensione dell’Autorizzazione prot. n. 72312 del 22.10.2012Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente 2014 Sospensione SEP definitiva.pdf
Dal: 27.02.2014
Al: 15.03.2014
2014/10004R.D. 11.12.1933 n. 1775 e D.Lgs. 152/06. Rilascio concessione alla derivazione di acqua pubblica sotterranea. Ditta: Società Ecologica Pontina SEP, Via Marittima II, in Comune di PONTINIA. Fasc. 3906.Autorizzazioni e ConcessioniEcologia ed Ambiente Concessione SEP.pdf

WWF Venerdì a Genova l'ultimo evento #Generazionemare

https://www.wwf.it/news/notizie/?42204/Venerd-a-Genova-lultimo-evento-Generazionemare
Giorgio Libralato

21 min
Venerdì 21 settembre alle ore 12, il WWF sarà al Teatro del Mare del Salone Nautico di Genova per presentare i dati conclusivi del Tour nazionale “SPIAGGE ‘PLASTIC-FREE”, la maratona di pulizia che ha coinvolto per tutta l’estate partner di alto profilo scientifico e tecnico, centinaia di volontari e cittadini uniti tutti dallo stesso obiettivo: liberare alcune delle più belle spiagge italiane dall’invasione silenziosa della plastica che rappres...
Altro...
WWF.IT
Donatella Bianchi al Salone Nautico per presentare i risultati del tour Spiagge Plastic Free


#plasticfree
#generazionemare


Venerdì 21 settembre alle ore 12, il WWF sarà al Teatro del Mare del  Salone Nautico di Genova per presentare i dati conclusivi del Tour nazionale “SPIAGGE ‘PLASTIC-FREE”, la maratona di pulizia che ha coinvolto per tutta l’estate partner di alto profilo scientifico e tecnico, centinaia di volontari e cittadini uniti tutti dallo stesso obiettivo: liberare alcune delle più belle spiagge italiane dall’invasione silenziosa della plastica che rappresenta il 95% dei rifiuti del mare.

Nel corso dell’iniziativa, la Presidente del WWF Italia Donatella Bianchi illustrerà i dati sugli effetti dell’inquinamento da plastica per le specie marine del Mediterraneo  ed i risultati del monitoraggio effettuato nel corso del Tour estivo di pulizia dei litorali che ha toccato oltre 20 chilometri di coste italiane.

Nell’evento verranno illustrate alcune novità che riguardano la Campagna Plastic Free per il 2019, tra cui quelle rivolte alla pulizia dei fondali grazie al sostegno di una nuova realtà di volontariato, il gruppo specializzato WWF S.U.B. (Save Underwater Biodiversity). Fra i risultati che saranno presentati, ci sarnno anche quelli che riguardano alcuni degli interventi di recupero di reti abbandonate svolti in collaborazione e supporto della Guardia Costiera.Al Salone Nautico il WWF divulgherà anche un’inedita ROSA DEI VENTI per il DIPORTO ‘PLASTIC FREE, otto Eco-consigli per orientarsi durante la navigazione e l’ormeggio nella limitazione dell’usa e getta. Sul palco, insieme a Donatella Bianchi, interverranno Leonardo D’Imporzano, subacqueo e divulgatore scientifico, e Nicolò Carnimeo, scrittore e testimonial della Campagna #GenerAzionemare del WWF.

Crollo ponte Lecco, perizia apre scenari su altri viadotti: “Confusione tra Provincia e Anas su proprietà fu causa indiretta”

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/19/crollo-ponte-lecco-perizia-apre-scenari-su-altri-viadotti-confusione-tra-provincia-e-anas-su-proprieta-fu-causa-indiretta/4633992/
La prima causa del crollo è “dell’uso improprio” del cavalcavia che “ha imposto carichi prossimi alla sua capacità ultima”, determinando “una situazione di carico priva dei consueti coefficienti di sicurezza“. Ma c’entrano anche i permessi di circolazione dei trasporti eccezionali concessi dalla Provincia di Lecco che “risultano incomprensibili in assenza delle indagini promesse da Anas”. Nonché la “delega” ai controlli sui ponti non percorribili che gli architetti della Prov...
Continua a leggere

ILFATTOQUOTIDIANO.IT
La prima causa del crollo è “dell’uso improprio” del cavalcavia che “ha imposto carichi prossimi alla sua capacità ultima”, determinando “una situazione di carico priva dei consueti coefficienti di sicurezza“. Ma c’entrano anche i permessi di circolazione dei trasporti eccezionali ...


Nelle 77 pagine di consulenza tecnica relativa al crollo del ponte di Annone Brianza, nell'ottobre 2016, tutti i dubbi del professor Marco Di Prisco, scelto dai pm per spiegare il crollo: "Costituisce un classico esempio delle criticità. La mancanza di univoche competenze tra gli Enti fu causa indiretta dell'incidente". E concorda con la Commissione Ministeriale che indagò all'epoca: "Necessario un intervento normativo che chiarisca in via generale ed univoca l'attribuzione delle responsabilità sui cavalcavia"

La condotta Eni perde gasolio, campo inondato a Sacida Aprilia - L’anno scorso un tentativo di furto, la riparazione è saltata. Task force a lavoro per l’intera notte e stamattina per risolvere il problema

https://www.latinaoggi.eu/news/cronaca/66441/la-condotta-eni-perde-gasolio-campo-inondato-a-sacida

Greenpeace “Final countdown”, il nuovo rapporto che inchioda i produttori di olio di palma

http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/blog/final-countdown-il-nuovo-rapporto-che-inchiod/blog/61889/?utm_source=twitter&utm_medium=organic&utm_campaign=forests&utm_content=final_countdown_report19092018
24 milioni di ettari di foresta pluviale, poco meno della superficie dell’intero Regno Unito [1]. Sono questi, secondo i dati ufficiali del Governo indonesiano, gli ettari rasi al suolo tra il 1990 e il 2015. Il nuovo rapporto di Greenpeace “Final countdown” rivela che dalla fine del 2015 altri 130.000 ettari di foresta pluviale sono stati distrutti, il 40% dei quali in Papua, una delle regioni più ricche di biodiversità del Pianeta.
Sono 193 le specie in grave pericolo di ...
Continua a leggere
GREENPEACE.ORG
24 milioni di ettari di foresta pluviale, poco meno della superficie dell’intero Regno Unito [1]. Sono questi, secondo i dati ufficiali del Governo indonesiano, gli ettari rasi al suolo tra il 1990 e il 2015. Il nuovo rapporto di Greenpeace “Final countdown” rivela che dalla fine del 2015 altr...


24 milioni di ettari di foresta pluviale, poco meno della superficie dell’intero Regno Unito [1]. Sono questi, secondo i dati ufficiali del Governo indonesiano, gli ettari rasi al suolo tra il 1990 e il 2015. Il nuovo rapporto di Greenpeace “Final countdown” rivela che dalla fine del 2015 altri 130.000 ettari di foresta pluviale sono stati distrutti, il 40% dei quali in Papua, una delle regioni più ricche di biodiversità del Pianeta.
 
Sono 193 le specie in grave pericolo di estinzione, minacciate e vulnerabili a causa dalla produzione indiscriminata di olio di palma. In soli 16 anni abbiamo perso la metà degli oranghi del Borneo e più di tre quarti del parco nazionale di Tesso Nilo, che ospita tigri, oranghi ed elefantiè stato trasformato in piantagioni illegali di palme da olio.

Il rapporto “Final countdown” rivela anche come venticinque importanti produttori di olio di palmasiano responsabili non solo di deforestazione, ampliamento illegale delle proprie piantagioni e incendi, ma anche di sfruttamento dei lavoratori.
 
Colgate-Palmolive, General Mills, Hershey, Kellogg's, Kraft Heinz, L'Oreal, Mars, Mondelez, Nestlé, PepsiCo, Reckitt Benckiser e Unilever hanno acquistato olio di palma da almeno venti di questi produttori. 
Wilmar, il più grande operatore mondiale di olio di palma, da almeno diciotto.
Nel 2013, Greenpeace International aveva rivelato che Wilmar e i suoi fornitori erano responsabili della deforestazione, degli incendi nelle torbiere e della massiccia distruzione dell'habitat della tigre di Sumatra. Alla fine di quell’anno, la multinazionale aveva annunciato una ambiziosa politica di "no-deforestazione, no-distruzione delle torbiere e no-sfruttamento dei lavoratori". Promesse! Come si legge nel nuovo rapporto, Wilmar continua ad acquistare olio di palma da fornitori che distruggono le foreste, ed espropriando la terra alle comunità locali.
Purtroppo non è l’eccezione ma la regola. Tra il 2010 e il 2015 numerose multinazionali che utilizzano olio di palma nei propri prodotti si sono impegnate a eliminare dalla propria catena di approvvigionamento il collegamento a deforestazione, distruzione delle torbiere e violazione dei diritti dei lavoratori e comunità locali entro il 2020. Nonostante ciò, la distruzione delle foreste pluviali indonesiane a causa dell'espansione delle piantagioni di palma da olio non ha mostrato alcun segno di rallentamento.
Per queste ragioni chiediamo nuovamente alle aziende di rispettare e far rispettare ai propri fornitori gli impegni presi entro il 2020 per fermare la distruzione delle foreste indonesiane prima che sia troppo tardi. Non si può più aspettare.
Aiutaci, chiedi alle multinazionali di non acquistare più olio di palma prodotto a discapito delle foreste e dei diritti umani. Firma la petizione
Fonti:
[1] Figures cover loss of natural forest:
1990–2012: MoEF (2016b) Table Annex 5.1, pp90–1 – gross deforestation 21,339,301ha
2012–2013: MoEF (2014) Lampiran 1, Tabel 1.1 – gross deforestation 953,977ha
2013–2014: MoEF (2015) Lampiran 1, Tabel 1.1 – gross deforestation 567,997ha
2014–2015: MoEF (2016a) Lampiran 1, Tabel 1.1 – gross deforestation 1,223,553ha